La festa religiosa, il ricevimento e le bomboniere, come orientarsi e cosa scegliere per il ricevimento in un giorno così importante per i nostri figli

La prima comunione rappresenta per ogni bambino un passo importante che lo vede protagonista per la prima volta con l’inizio di un percorso religioso, in maniera consapevole. Le parole d’ordine per celebrare questo giorno, a partire dagli abiti fino alle bomboniere, sono semplicità e sobrietà.

Dopo aver dato la giusta attenzione alla cerimonia religiosa, il momento più emozionante della giornata, seguirà un rinfresco che normalmente è dedicato e pensato per parenti stretti e amici intimi. Sempre più spesso, per la cerimonia le parrocchie scelgono di far indossare ai bimbi un saio bianco uguale per tutti. In questo caso, resta la scelta per gli abiti da indossare dopo la festa in chiesa: il consiglio è di orientarsi sui colori pastello, in alternativa ai classici grigio e blu. Per le bambine, si potrà giocare con una acconciatura per dare quel tocco femminile senza però eccedere: le bimbe che fanno la Prima Comunione non sono delle piccole spose.

Se al contrario avete libertà di spaziare negli abiti da cerimonia, anche in questo caso il bon ton impone una scelta verso abiti appropriati all’età. Per le femminucce il colore sarà decisamente il bianco, ad indicare il candore e la purezza, ma lo stile sobrio e semplice renderanno la “vostra piccola donna” adatta all’occasione senza apparire eccessiva. Per i maschietti invece, la scelta sarà per un abito con giacca e pantalone adatto all’età, nei colori classici come da tradizione. L’unico modo per evitare di far apparire fuori luogo il proprio figlio e armonizzare stile ed eleganza, è ricordarsi sempre che la cerimonia riguarda appunto, dei bambini.

Per il pranzo, una volta scelta la location, verrete consigliati verso una festa, anche in questo caso, semplice. Da evitare, neanche a dirlo, ricevimento stile matrimonio. Dopo il trionfo di dolci e confetti, con l’immancabile torta, si passa alla consegna delle bomboniere. Anche qui ci sentiamo di consigliare un oggetto in linea con la giornata, che richiamino in modo allegro il sacramento appena preso.

I simboli religiosi da richiamare per la Prima Comunione sono: la spiga e il grano simbolo del corpo di Cristo, l’uva e il vino che riconducono al sangue di Cristo e la calla, che simboleggiano le lacrime della Vergine Maria ai piedi della Croce.

Per organizzare una giornata adatta al momento e alla situazione, oltre questi pochi consigli, affidarsi al parere di un esperto è sempre meglio. Se deciderete di rivolgervi a Villa Ales, potrete avvalervi, gratuitamente, dei preziosi consigli di Elly. Grazie alla sua esperienza pluriennale e al continuo aggiornamento in questo settore, la nostra wedding planer, vi guiderà verso un ricevimento di successo, caratterizzato da eleganza e classe.

La nostra villa, immersa in un parco con piscina e arricchita da sale affrescate, è la cornice perfetta per i vostri giorni speciali. Voi pensate a vivere le emozioni di un giorno indimenticabile, ai vostri ospiti penseremo noi.